JC Italia > News > Ionizzatore aria > BENEFICI PER I NOST…

BENEFICI PER I NOSTRI AMICI A 4 ZAMPE

https://www.jc-italia.it/benefici-per-i-nostri-amici-a-4-zampe/

LE MALATTIE ALLERGICHE IN CANI E GATTI

Il prurito rappresenta un segno clinico di frequente riscontro ed è, senza dubbio, causa di grande apprensione presso i proprietari di cani e gatti che ne sono affetti.

In genere le cause più frequenti del prurito sono le malattie parassitarie ed allergiche, ma anche altre malattie possono causarlo.

Le malattie allergiche sono malattie determinate da una risposta anomala ed esagerata da parte del sistema immunitario.

Il sistema immunitario è deputato a difenderci dall’attacco di microbi e di sostanze estranee al nostro organismo tramite la produzione di anticorpi o tramite l’attivazione di cellule “difensive”.

La presenza di sostanze banali e innocue presenti nell’ambiente induce nei pazienti allergici una produzione esagerata ed incontrollata di anticorpi del tipo IgE e l’attivazione ed il richiamo di molte cellule “difensive”.

Gli animali ultimamente presentano sempre più problematiche legate a questa patologia poiché il loro sistema immunitario è sempre più stimolato dall’ambiente inquinato in cui si vive.

Dalle malattie allergiche, come ad esempio l’atopia, malattia geneticamente trasmissibile, a predisposizione razziale, capace d’indurre reazioni allergiche contro sostanze banali presenti nell’ambiente (es. pollini, acari della polvere, muffe, etc.), non si guarisce, è possibile però gestirle al meglio, ad esempio eliminando quando possibile il contatto con l’allergene.

Ad esempio un cane atopico che vive in montagna sopra i 2000 metri, in assenza di acari e di pollini di graminacee, starà bene sino a quando andrà a vivere a valle dove, nell’arco di svariati mesi, entrando a contatto con gli allergeni presenti nell’ambiente si sensibilizzerà e manifesterà la dermatite atopica. Se venisse riportato in alta montagna, lontano dagli allergeni imputati, smetterebbe di grattarsi e di manifestare la malattia.

Vero è che i soggetti allergici trovano giovamento nel vivere all’aperto o in ambienti arricchiti di ioni negativi i quali possono rimuovere, negli ambienti in cui viviamo, gli allergeni come il polline, spore di muffe, polvere e peli di animali domestici.

Mantenere in un ambiente la qualità dell’aria pulita, sana e respirabile porterà benefico per tutti coloro che ci vivono.