JC Italia > Beauty Care > Cosa è bene sapere > Strategia anti-inve…

STRATEGIA ANTI-INVECCHIAMENTO

1°elemento : “rimozione esogena ed endogena” Lo sporco di natura esogena deriva dalla contaminazione ambientale e da tutto quello che si deposita sullo strato corneo. Lo sporco endogeno deriva dai detriti tessutali e dalle secrezioni sebacea e sudorali. La rimozione di natura fisica può essere effettuata con acqua o garze antisettiche, quella chimica con saponi, detergenti ed altri preparati.

2° elemento: “normalizzare e rigenerare il ricambio cellulare” Con questa procedura miriamo a levigare e migliorare l’aspetto della cute normalizzandola. L’azione del peeling superficiale stimola l’esfoliazione e il conseguente rinnovamento della pelle attraverso l’azione di vari meccanismi.

3°elemento: “prevenire disidratazione e secchezza” La perdita di acqua dallo strato corneo è uno dei fattori principali della disidratazione cutanea. Ne consegue un danno alla funzione barriera la cui conseguenza maggiore è la perdita dei lipidi intercellulari, causa di secchezza.

4°elemento: “migliorare la comunicazione e segnalazione del ciclo cellulare” La diminuzione della capacità comunicativa tra le varie cellule porta ad avere una perdita di elasticità e un generale assottigliamento dell’epidermide, segnalando una notevole diminuzione del numero delle cellule e della loro funzionalità.

5°elemento: “contrastare fibrosi ed elastosi” La mancanza del processo riparativo del tessuto connettivo fibroso infiammato è spesso causa di elastosi solare. Esposizioni frequenti e prolungate alla luce solare o a lampade abbronzanti UVA accelerano questi processi degenerativi, che nel loro complesso prendono il nome di foto-invecchiamento.

 

                DERMO-COSMETICI VISO                                   DERMO-COSMETICI CORPO